CUBA. Accordo sull’ambiente USA – Cuba

69

di Lucia Giannini CUBA – L’Avana 12/01/2017. Cuba e gli Stati Uniti hanno firmato a L’Avana un nuovo accordo sulla protezione ambientale congiunta e il coordinamento nella risposta ad eventuali fuoriuscite di petrolio e contaminazione da altre sostanze tossiche.

Il documento è stato firmato nella capitale cubana dal Vice ministro cubano dei trasporti Eduardo Rodriguez e dall’incaricato d’affari Usa Jeffrey De Laurentis.

L’accordo propone un coordinamento dei due paesi per fornire immediata risposta ad eventuali sversamenti di idrocarburi e di altre sostanze pericolose, per ridurre al minimo i danni che possono causare agli ecosistemi marini e costieri, e alla salute pubblica e il benessere, recita il documento, ripreso da Efe. Dalla ripresa delle relazioni diplomatiche a luglio 2015, l’ambiente è stata l’area in cui Cuba e gli Stati Uniti hanno compiuto i maggiori progressi con diversi accordi siglati per proteggere le aree marine comuni, preservare la fauna selvatica e aree terrestri protette, ed effettuare ricerche sul clima. Nella stessa riunione, i due paesi hanno deciso di accelerare la negoziazione di patti prima dell’insediamento dell’Amministrazione Trump contraria a tali offerte.