Vacanze in Crimea 2015

4

CRIMEA – Sinferopoli 01/08/2015. Andare in vacanza in Crimea sul Mar Nero, nonostante le sanzioni?

È possibile e a quanto pare anche piuttosto semplice. La lettura di un forum del celebre sito di recensioni Tripadvisor relativa alla possibilità di recarsi a visitare le spiagge della penisola e le sue bellezze artistiche e paesaggistiche non lascia grandi dubbi, proprio mentre Washington sta espandendo le sue sanzioni contro Mosca e Kiev minaccia di sanzionare tutte le navi straniere che approdano nei Crimea. Nessuno di quanti, cittadini britannici o statunitensi abbiamo visitato la penisola del Mar Nero ha avuto problemi, proveniendo da Mosca o da San Pietroburgo: voli diretti per Sinferopoli e nessun problema di alcun tipo con i “locali”. Nessuno di coloro che è stato lì in vacanza, poi, ha tenuto in considerazione gli avvertimenti dei propri governi o la possibilità di poter avere problemi ad entrare un domani in Ucraina. Un flusso di denaro e risorse di cui non si è tenuto conto in Occidente. 
Tra giugno e luglio 2015, inoltre, ben 31 yacht turistici hanno visitato la Crimea, tra cui 11 battenti bandiera Usa e sette inglese, annuncia il servizio russo delle guardie di frontiera, riportato da Sputnik.