Crimea polo turistico russo

50

RUSSIA – Crimea. 25/04/14. La Crimea riceverà fino a 100 miliardi di rubli dalle riserve del governo. A dirlo Vladimir Putin al canale televisivo Russia 24. «Tutto ciò che è stato fatto e sarà fatto in relazione alla Crimea, sarà effettuato dalle riserve del governo». Ha detto Putin. Fonte. RBC.ru

In precedenza presso il Ministero dello Sviluppo Economico ha offerto di destinare per lo sviluppo della Crimea per il triennio 2014 – 2017. 814 miliardi di rubli. E il ministro delle Finanze Anton Siluanov ha detto che il costo stimato del finanziamento per la nuova regione ammonta a 240 miliardi di rubli. Inoltre, 155 miliardi di rubli saranno spesi per costruire un ponte sullo Stretto di Kerch. Il suo valore originale ammontava a 50 miliardi di rubli, ma poi è aumentato perché è stato aggiunto il tratto ferroviario. Gli esperti ritengono che il volume degli investimenti in Crimea può superare quelle di a Sochi, che sono stati stimati in circa 1,5 miliardi di rubli. I costi principali saranno spesi per lo sviluppo delle infrastrutture. Per accelerare lo sviluppo economico ha inoltre proposto di fare della Crimea il luogo dove poter aprire società off-shore. Per fare questo, sulla penisola sarà istituita una zona economica speciale (ZES), sul modello di quella che esiste nella regione di Kaliningrad. Vi saranno favorevoli condizioni sia per i residenti locali, ma anche per investitori stranieri. Inoltre, in Crimea saranno istituiti casinò. Esso diventerà un cluster turistico per tutto l’anno e dovrebbe competere, secondo le autorità locali, con Monaco e Las Vegas. I costi iniziali per la costruzione di una zona di gioco stimato 1,5 miliardi dollari.