Nuovo arresto per la strage del Grand Bassam

7

COSTA D’AVORIO – Yamoussoukro 28/05/2016. Le autorità della Costa d’Avorio hanno arrestato un uomo sospettato di aver trasportato le armi per l’attentato a Grand Bassam.

Il 13 marzo, come si ricorderà, nell’attentato avvenuto nella località balneare di Grand Bassam persero la vita 19 persone: un gruppo di uomini armati spararono ai bagnanti prima di fare irruzione in diversi hotel mela località a 40 km dalla capitale commerciale ivoriana, Abidjan. L’attentato era stato rivendicato da Al Qaeda. Secondo la televisione nazionale ivoriana, l’uomo sarebbe stato arrestato il 26 maggio; non è stato fornito alcun altro dettaglio. Circa 17 persone finora sono state arrestate in connessione con l’attentato, anche se il presunto capo, Kounta Dallah, è ancora latitante.