CORONAVIRUS. Musei e bellezze artistiche a disposizione di un clic

27

Sono molte le iniziative culturali che stanno venendo fuori in tempi come questi in cui costretti a vivere a casa il tempo si dilata a dismisura. 

Molte ne arrivano in redazione, di diverso genere e con diverse modalità social, vogliamo così segnalarne alcune che ci sembrano interessanti e che possono essere di aiuto a quanti volessero “viaggiare” con la fantasia, aderendo doverosamente alla campagna #iorestoacasa, rispettando così le direttive del governo italiano per l’emergenza covid19 e aspettando il certo ritorno alla socialità e alla normalità al termine dell’emergenza. 

Per chi è appassionato di radio, molto nota è Radio Garden; scorrendo sul globo ci si può sintonizzare facilmente sulle radio di tutto il mondo. Visivamente è come Google Earth e si può scendere fino a vedere l’edificio dall’alto da dove trasmette la radio che si sta ascoltando. 

Andando in Italia, si possono ascoltare una serie di audiolibri letti dai grandi attori, e quindi lasciarsi rapire dalla voce e dalla fantasia che il libro così può darci

Ci sono poi i tour virtuali dei musei da fare stando a casa. E quindi ecco dieci musei da visitare stando a casa; è una sorta di lungo elenco dove ognuno può trovare qualcosa da andare a vedere:

1. Pinacoteca di Brera – Milano

2. Galleria degli Uffizi – Firenze 

3. Musei Vaticani – Roma

4. Museo Archeologico – Atene

5. Prado – Madrid

6. Louvre – Parigi

7. British Museum – Londra

8. Metropolitan Museum – New York

9. Hermitage – San Pietroburgo

10. National Gallery of art – Washington

A una simile teoria di musei va aggiunta una prima assoluta. I frati della Basilica di San Francesco d’Assisi, culla del francescanesimo e dell’arte italiana, con i suoi 10mila metri quadri di affreschi, hanno aderito alla campagna #iorestoacasa. Per la prima volta in assoluto saranno visibili e a disposizione di tutti, grazie ad un virtual tour a 360 gradi, le immagini delle Basiliche e dei suoi capolavori: Giotto, Cimabue e Lorenzetti, per citarne alcuni. 

Basta collegarsi alla pagina www.sanfrancescopatronoditalia.it/basilica/ e sarà possibile entrare virtualmente e ammirare le meraviglie del Complesso Monumentale.

Per maggiori informazioni occorre visitare il sito sanfrancesco.org.

Redazione