Incontro COREIS – UCEI

40

ITALIA – Roma 07/09/2016. Si è concluso con la volontà di incontrarsi nuovamente per discutere di progetti specifici l’incontro avvenuto ieri mattina a Roma fra la nuova presidente dell’Ucei (Unione delle Comunità Ebraiche Italiane) Noemi Di Segni e il nuovo presidente della Coreis (Comunità Religiosa Islamica) Italiana, imam Yahya Pallavicini.

«La collaborazione della Coreis con l’Ucei è partita durante il mandato della presidente Tullia Zevi, proseguita con il presidente Amos Luzzatto e si è sviluppata a livello internazionale con il presidente Renzo Gattegna, l’Assemblea del Rabbinato d’Italia e il Consiglio dei Rabbini Europei, segno di una storia di fratellanza in Abramo che occorre consolidare affrontando le nuove sfide educative del pluralismo religioso e del radicalismo, senza buonismi e senza teatrini ma con progetti concreti di rispetto, conoscenza e aggiornamento dell’identità religiosa in Italia», ha detto il preidnete Coreis. Allo scambio hanno partecipato da parte ebraica anche il presidente onorario dell’Ucei Renzo Gattegna, il neo vice presidente Giorgio Mortara e, da parte islamica, gli altri membri del cda della Coreis IlhamAllah Ferrero (segretario generale), Abd al-Ghafur Masotti (responsabile per il dialogo) e Mulayka Enriello (responsabile educazione). Si è trattato di uno dei primi incontri ufficiali della neoeletta presidente Di Segni: un’occasione per un approfondimento reciproco sulla situazione dell’Ebraismo e dell’Islam in Italia, con la volontà di continuare su progetti di collaborazione, un percorso di dialogo, amicizia e fratellanza che Coreis e Ucei hanno già realizzato da decenni, verso un «dialogo non fine a se stesso ma orientato a frutti e benefici nel concreto della complessa realtà sociale attuale che, come minoranze religiose in Europa, viviamo». L’imam Yahya Pallavicini ha avuto occasione, nella sua altra veste di direttore per il dialogo interreligioso del Centro Islamico Culturale d’Italia, di trasmettere l’auspicio di organizzare per l’anno venturo una visita ufficiale della presidente dell’Ucei alla Grande Moschea di Roma.