Quale futuro per Kaesong?

41

COREA DEL NORD – Pyongyang, 5/5/13.  La Repubblica democratica popolare di Corea (Corea del Nord) ha annunciato il 5 maggio che il futuro della zona industriale congiunta di Kaesong «dipende dall’atteggiamento delle autorità della Corea del Sud». A riferirlo l’agenzia ufficiale Kcna.

Se Seoul si preoccupa davvero per il futuro della zona industriale di Kaesong, dovrebbe abbandonare la sua politica ostile e le esercitazioni militari, una provocazione per Pyongyang, si legge nel comunicato che riporta quanto già affermato dalla Commissione Difesa Nazionale (Cdn) in settimana, come risposta alla proposta fatta da Seoul di riaprire il dialogo.

La Commissione ha anche rigettato l’accusa che la Corea del Nord sette sudcoreani presenti nella zona come “ostaggi”, affermando che si tratta di una calunnia di Seoul verso Pyongyang.

Il Complesso Industriale Kaesong, ultimo simbolo della cooperazione tra i due Stati, sta vivendo la crisi più grave da quando ha aperto nel 2004.