COREA DEL SUD. Seul avrà missili più potenti contro il Nord

413

I leader della Corea del Sud e degli Stati Uniti hanno deciso di rafforzare la deterrenza di Seoul contro la Corea del Nord aumentando le sue capacità missilistiche, ma hanno anche ribadito la necessità di riportare Pyongyang al tavolo del dialogo. 

Secondo quanto riprova Yonhap, l’accordo è stato raggiunto in una conversazione telefonica tra il presidente sudcoreano Moon Jae-in e il suo omologo statunitense, Donald Trump, il 1° settembre, tre giorni dopo che Pyongyang ha effettuato il suo ultimo lancio missilistico.

«Il presidente Moon e il presidente Trump hanno riaffermato la loro opinione sull’importanza di far tornare la Corea del Nord al tavolo del dialogo per risolvere pacificamente la questione nucleare nordcoreana applicando le massime sanzioni e pressioni sul Nord», si legge in un comunicato stampa della presidenza di Seul. Dopo l’ ultimo lancio missilistico, Trump ha detto che il dialogo con il Nord non era “la risposta”.

Nei loro colloqui, Moon ha denunciato l’ultimo lancio missilistico del Nord, definendolo una grave provocazione che ha violato le risoluzioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e ha sollevato tensioni militari nella regione; Trump ha sottolineato l’ importanza di inviare un messaggio forte e chiaro al Nord. «I due leader hanno notato la necessità di rafforzare le capacità di difesa della Repubblica di Corea per contrastare le provocazioni e le minacce provenienti dalla Corea del Nord, e hanno raggiunto un accordo di principio per rivedere la “linea guida missilistica” nella misura auspicata dalla Corea del Sud», continua il comunicato.

Seul aveva evidenziato in precedenza la necessità di rivedere la linea guida tra gli alleati per aumentare il carico utile massimo dei missili sud-coreani a 1 tonnellata dagli attuali 500 kg.

I due leader hanno inoltre rilevato la necessità di espandere ulteriormente la cooperazione tridirezionale con il Giappone per contenere l’evoluzione delle capacità nucleari e missilistiche della Corea del Nord.

Il presidente della Corea del Sud e il primo ministro giapponese Shinzo Abe terranno un vertice bilaterale a margine del Forum economico orientale a Vladivostok, Russia, la prossima settimana. Moon e Trump si incontreranno più avanti quando il presidente sudcoreano visiterà New York per la sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Luigi Medici