COREA DEL SUD. Pyongyang suicida se usa il nucleare 

188

Il ministro della Difesa della Corea del Sud ha espresso i suoi dubbi che la Corea del Nord utilizzerà le sue armi nucleari, dicendo che tale atto sarebbe “suicida”.

«Il regime nordcoreano sarà probabilmente rimosso dalle cartine se utilizzerà armi nucleari contro la Corea del Sud o gli Stati Uniti», ha dichiarato Song Young-moo in occasione di un evento che anticipa il forum sulla sicurezza Shangri-La Dialogue, a Singapore.

Song (nella foto al suo insediamento) ha definito le minacce del regime di Kim Jong-un di attacco nucleare “propaganda”, e quindi qualcosa che effettivamente non accadrà mai. «È un’idea anacronistica che la Corea del Nord utilizzerà armi nucleari per l’unificazione delle due Coree», ha detto Song che ha anche difeso gli sforzi dell’Amministrazione Moon Jae-in per dialogare con il Nord, riporta Yonhap.

«Può essere un percorso approssimativo che potrebbe richiedere molto tempo. Ma penso che dobbiamo andare in questa direzione ed essere pazienti di nuovo»; ha sottolineato anche che Seul non riconoscerà mai Pyongyang come una potenza nucleare nel quadro di una politica che affronta risolutamente le provocazioni nordcoreane.

La Corea del Sud continuerà gli sforzi per raggiungere la «denuclearizzazione completa, verificabile e irreversibile» della penisola coreana con l’uso di tutti i mezzi possibili, comprese le sanzioni e il dialogo: «Il processo verso la pace è il nostro obiettivo e la nostra posizione di base che non potrà mai essere cambiata (…) In particolare, vorrei dire chiaramente che la politica di sanzioni e di pressione per una risoluzione della questione nucleare nordcoreana è volta ad portare la Corea del Nord verso il dialogo, non un obiettivo in sé».

Song, un ex ammiraglio della Marina militare e capo delle operazioni navali, ha suggerito che le marine della Corea del Sud, Stati Uniti, Giappone, Cina e Russia tengano un forum congiunto sulla pace e l’ordine marittimo nel nord-est asiatico. «Se lanciato, avrebbe il potenziale per svilupparsi come un forum per coinvolgere le nazioni del sud-est e dell’Asia occidentale», ha detto Song.

È la prima volta che un capo della difesa sudcoreana ha tenuto un discorso al forum degli Sherpa Shangri-La, preludio all’annuale Asia Security Summit, ampiamente conosciuto come Shanggri-La Dialogue.

Antonio Albanese