COREA DEL SUD. Il Pop al museo

37

A Seul a rubare la scena il 14 settembre alle notizie di attualità una donazione di 84.000 dollari per il Museo di arte Moderna e Contemporanea da parte di un giovanissimo amante dell’arte.

Si tratta di RM, il leader del super gruppo K-pop BTS che è un noto appassionato d’arte, ha deciso di donare 100 milioni di won (84.000 dollari) alla fondazione d’arte del Museo Nazionale di Moderna e Contemporanea Art (Mmca) in occasione del suo compleanno la scorsa settimana, a darne notizia la fondazione del museo.

Secondo la fondazione, RM ha affermato di sperare di incoraggiare una cultura della lettura di libri d’arte e di coltivare la sensibilità artistica tra i giovani; «RM ha espresso il desiderio di sostenere la comunità artistica da cui spesso trae ispirazione e conforto spirituale», ha detto il capo della Mmca Youn Bum-mo.

Il Museo ha spiegato che spesso i giovani non visitano le gallerie d’arte per via dei costi troppo elevati, con la donazione sperano di poter incidere sui costi e attirare così più giovani al museo.

«Siamo rimasti soddisfatti e sorpresi dopo aver sperato che i giovani studenti che hanno difficoltà con l’accesso alle gallerie d’arte possano capire più facilmente l’arte attraverso i libri». Hanno detto dal museo di arte moderna

Il rapper-cantante dei BTS è ben noto per il suo vivo interesse e coinvolgimento con la comunità artistica, avendo fatto visite regolari a musei e gallerie d’arte anche durante i numerosi tour e programmi pubblicitari della band nel corso degli anni e condividendoli sui social media.

Sabato scorso, giorno del suo compleanno, ha visitato la mostra di arte digitale “Starry Beach” della media art unit a’strict alla Kukje Gallery nel centro di Seoul, pubblicando una foto della visita sul suo account sui social media.

I BTS sono diventati il ​​primo gruppo sudcoreano ad arrivare al primo posto nella classifica dei singoli Hot 100 di Billboard il mese scorso con la loro traccia disco-pop Dynamite. La scorsa settimana, la band ha mantenuto la prima posizione per la seconda settimana consecutiva.

Maddalena Ingrao