COREA DEL NORD. “Vi risponderemo con azioni più grandi”

413

La Corea del Nord ha dichiarato che non ci saranno negoziati sul suo programma nucleare e missilistico, a meno che gli Stati Uniti non abbandonino la sua politica ostile verso Pyongyang. 

Il ministro degli esteri del Nord Corea, Ri Yong-ho, ha anche detto che il Nord non si fermerà nel rafforzamento delle sue capacità nucleari e missilistiche, riporta Yonhap. «In nessuna circostanza, metteremo sul tavolo dei negoziati i missili balistici e il nucleare» ha detto Ri, ribadendo la posizione ufficiale di Pyongyang.

«Non dobbiamo arretrare di un centimetro nella strada per rafforzare le forze nucleari, a meno che la politica ostile e la minaccia nucleare degli Stati Uniti contro la Rpdc siano fondamentalmente eliminate», ha aggiunto Ri.

La Corea del Nord ha condannato il 7 agosto le sanzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite relative ai suoi recenti test missilistiche a lungo raggio, minacciando gli Stati Uniti di azioni più grandi. Pyongyang ha avvertito che è pronta ad usare qualsiasi mezzo, se gli Usa non smetteranno di voler soffocare Pyongyang, secondo la Korean Central News Agency.

«Siamo pronti a rispondere con azioni molto più grandi per far sì che gli Stati Uniti paghino a caro prezzo ogni loro crimine violento nei confronti del nostro paese e del popolo», ha detto Ri, promettendo di intraprendere un’«azione severa di giustizia» come già detto in precedenza. Il 5 agosto, il consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha adottato nuove sanzioni sulla Corea del Nord dopo i suoi due  recenti test Icbm.

Le misure, tra cui il divieto di tutte le esportazioni di carbone, hanno lo scopo di ridurre di un terzo le entrate annuali dell’export nordcoreano a 3 miliardi di dollari. I ministri degli Affari esteri di Corea del Sud, Stati Uniti e Giappone, che potrebbe ospitare una rete Thaad riporta Strait Times,  hanno ribadito l’impegno di attuare pienamente le ultime sanzioni Onu, sottolineando il coordinamento per far fronte alla questione nucleare e missilistica della Corea del Nord. Secondo gli esperti hanno detto che la Corea del Nord può svolgere il suo sesto test nucleare o lanciare nuovi missili balistici, inclusi quelli lanciati da un sottomarino.

Antonio Albanese