COREA DEL NORD. Tutti a studiare da Kim Jong Un

305

L’Università Kim Il Sung, la sede accademica più prestigiosa della Corea del Nord prevede di aprire le sue porte agli studenti stranieri espandendo i principali studi disponibili per loro. Si tratta di una notizia riportata dal giornale filo-nordcoreano pubblicato in Giappone, Choson Sinbo, poi ripreso da Yonhap; gli studenti internazionali saranno autorizzati a laurearsi in vari corsi accademici come economia e scienze sociali, filosofia, diritto e storia, oltre che a letteratura, presso l’Università Kim Il Sung, a partire dal prossimo anno accademico.

Attualmente, circa 100 studenti provenienti da 33 paesi, tra cui Cina, Russia, Vietnam, Francia, Mongolia e Gran Bretagna, sono iscritti all’università Pyongyang, ma i loro studi principali sono limitati alla lingua coreana. Il Choson Sinbo, organo del Chongryon, organizzazione con sede a Tokyo vicina a Pyongyang e dedicata alla cura dei residenti coreani in Giappone, ha osservato che gli studenti stranieri sono attualmente autorizzati a studiare la lingua coreana presso l’Università Kim Il Sung per quattro anni, se superano l’esame di ammissione dopo aver completato un corso preliminare di un anno presso la Kim Hyong Jik University of Education.Gli studenti internazionali ora frequentano i corsi presso il nuovo campus dell’Università Kim Il Sung, costruito nell’aprile di quest’anno sulla Ryomyong Street di Pyongyang, e nell’agosto dello scorso anno, l’università ha inaugurato un dormitorio di 12 piani per studenti stranieri nello stesso quartiere. Gli studenti stranieri di solito frequentano le lezioni sulla lingua coreana, la storia coreana e la società nordcoreana la mattina e visitano musei e sale espositive nel pomeriggio, prosegue il giornale 

La Kim Il Sung University, che prende il nome dal fondatore della Repubblica Popolare di Corea, è stata fondata nell’ottobre del 1946 e ha iniziato ad accogliere studenti internazionali nel 1954, un anno dopo la fine della guerra di Corea, mentre la Kim Hyong Jik University of Education porta il nome del padre del fondatore della Corea del Nord. «Gli studenti stranieri che terminano il corso universitario di quattro anni presso l’Università Kim Il Sung possono anche guadagnare titoli di studio dopo aver completato un master di due anni e un corso di dottorato di tre anni. L’università offre anche un corso di dottore per corrispondenza per professori nelle sue scuole partner straniere», riporta il giornale.

Antonio Albanese