COREA DEL NORD. Test nucleare ad aprile?

324

La Corea del Nord potrebbe condurre un test nucleare, il sesto, nella metà del mese prossimo. Lo rivela l’agenzia sud coreana Yonhap che cita fonti diplomatiche di Pechino.

La probabilità dell’imminenza di un nuovo test nucleare era stata segnalata da diversi mass media internazionali che riportavano la notizia di lavori in corso sul sito usato per i test nucleari nordcoreani, quello di Punggye-ri. Inoltre Pyongyang, per i mass media Usa, sarebbe pronta per una provocazione nucleare «in qualsiasi momento», in base alle informazioni ricevute dal governo degli Stati Uniti.

«È preoccupante che la Corea del Nord stia facendo lavori di scavo in due gallerie del sito», riporta Yonhap citando fonti diplomatiche a Pechino; «Saranno necessarie molte analisi e valutazioni per determinare se entrambi, una volta completati, saranno utilizzati per condurre test nucleari contemporaneamente o in un breve intervallo e quali materiali nucleari saranno utilizzati».

«Ci sono possibilità che la Corea del Nord condurrà un test nucleare supplementare, anche se non si può dire per certo che possa essere effettuato durante al vertice tra Stati Uniti e Cina, ai primi di aprile, o per il compleanno di Kim Il-sung, 15 aprile. Potrebbe essere fatto intorno al 25 aprile, quando si celebra l’anniversario dell’Esercito Popolare di Corea».

Il 24 marzo, una fonte militare della Corea del Sud aveva detto che la Corea del Nord sembrava aver finito i preparativi per un altro test nucleare e che era in grado di condurne «entro poche ore dall’ordine di Kim Jong-un».

La Corea del Nord ha condotto i suoi quarto e quinto test nucleare a gennaio e settembre dello scorso anno, scatenando una forte condanna da parte della comunità internazionale, a cui è seguito un’inasprimento delle sanzioni teso a togliere le fonti di sostentamento del regime come la valuta pregiata necessaria per far avanzare le sue capacità nucleari.

Pyongyang, va ricordato, ha lanciato quattro missili balistici all’inizio di questo mese. Il 19 marzo, Pyongyang ha anche annunciato di aver testato un nuovo motore a razzo, creando nuovi timori per ulteriori test e provocazioni.

Antonio Albanese