COREA DEL NORD. Pyongyang bacchetta Tokyo e prepara nuovi test nucleari

101

I media di stato della Corea del Nord il 25 febbraio ha criticato il Giappone per il dibattito sull’introduzione di un nuovo tipo di hardware militare, dicendo che Tokyo si sta comportando in “maniera ridicola”.

«Il governo di Tokyo ha detto che sta studiando un un piano particolareggiato per garantire l’introduzione di un nuovo tipo di strumentazione per rafforzare la struttura di primo allarme per l’intercettazione missilistica e quindi modificare la sua pianificazione della Difesa 2019-2023», riporta l’agenzia nordcoreana Korean Central News Agency, Kcna, ripresa da quella sudcoreana Yonhap.

La Kcna ha detto che la mossa del Giappone deve «essere ridicolizzata dalla comunità mondiale come un tentativo folle per coprire la sua ambizione, tesa a portare aventi un’invasione d’oltremare con il pretesto del primo test missilistico che si presenterà».

Pyongyang ha aggiunto che il Giappone continua a voler invadere altri paesi, e sta aumentando la sua spesa militare e per farlo fa finta che stia solo acquisendo forza militare commisurata al suo potenziale economico.
Le proteste di Pyongyang arrivano subito dopo che una serie di immagini satellitari hanno mostrato una continua attività nei suoi siti per i test nucleari. Si tratta, secondo il sito 38North, che la nazione sta preparando l’operatività e la manutenzione della struttura per un nuovo test nucleare.

Le immagini satellitari mostrano il sito per i test nucleari di Punggye-ri al 18 febbraio. Si possono notare attività di basso livello in molti luoghi all’interno dell’impianto: «In particolare, lo spostamento di forniture e attrezzature, nonché ulteriori modifiche nella trama e la struttura di piccole sezioni al portale nord indicano il proseguimento dei lavori all’interno dei tunnel di prova (…) Queste attività suggeriscono che stiano continuando la preparazione e la manutenzione di questo portale per l’utilizzo in un nuovo test nucleare. Se così dovesse essere, la Corea del Nord potrebbe probabilmente andare avanti con un nuovo test nucleare in breve tempo, ma non è ancora chiaro quando tale test potrebbe aver luogo», afferma 38North.

Luigi Medici