COREA DEL NORD. Pyongyang attacca e distrugge i missili di Seul

1449

La Korean Central Television, Kctv, emittente di stato della Corea del Nord, ha trasmesso in diretta un’esercitazione delle forze speciali di Pyongyang in cui venivano attaccate e distrutte repliche dei missili Hyunmoo della Corea del Sud. Secondo quanto riporta NK News, si trattava di un documentario sulle esercitazioni militari condotte tra marzo e giugno di quest’anno.

Nel video compare anche Kim Jong un che supervisionava le manovre congratulandosi per la la qualità «delle forze speciali operative della KPA».

Quelle apparse nel documentario non sono state le prime esercitazioni di cui si ha traccia video. In precedenza nel dicembre 2016, Kim Jong-Un era apparso mentre assisteva ad un’altra esercitazione delle forze speciali della Kpa, che attaccavano e distruggevano una replica della Blue House sudcoreana.

In quell’occasione si vide Kim Jong un assai compiaciuto mentre le sue forze speciali stavano lanciando  alcuni missili sulla replica della Blue House nell’esercitazione.

Nel filmato dell’esercito militare, anch’esso trasmesso sulla televisione nazionale, i soldati si calavano dagli elicotteri prima di assaltare la residenza ufficiale sudcoreana a Seoul. Ciò che restava della falsa Blu House fu poi mostrato avvolto da fiamme e fumo; mente soldati di Pyongyang aprivano il fuoco con armi semiautomatiche contro l’edificio.

Pyongyang ha voluto quindi dimostrare, con la recente esercitazione, di poter distruggere uno dei più recenti strumenti di deterrenza della Corea del Sud: il missile balistico Hyunmoo, letteralmente “Guardiano del cielo del Nord”. 

L’ultimo test balistico di questo missile è stato condotto 24 giugno scorso.

Questo test sudcoreano, condotto dall’Agenzia per lo sviluppo della difesa a 200 chilometri a sud-ovest di Seoul presso il sito di Anheung, vicino a Taean sulla costa occidentale del paese nella provincia meridionale di Chungcheong.

In un video pubblicato dall’agenzia sudcoreana, il missile balistico è stato lanciato da un lanciatore-trasportatore mobile, simile a quello che compare nel documentario nordcoreano (nella foto).

Questo nuovo missile balistico sudcoreano sembra una variante migliorata del missile balistico Hyunmoo-2, probabilmente designato come Hyunmoo-2c, destinato a diventare operativo entro la fine dell’anno. Quello del giugno scorso era il quarto test del nuovo missile e prima della messa in lnea, avvisa Seul, occorreranno ancora due test previsti nel 2017. La Blue House non ha rivelato molti dettagli del test del 24 giugno ha comunque detto che era stato un successo.

Antonio Albanese