COREA DEL NORD. Nuvole da guerra nucleare sui cieli di Corea

1385

Kim Jong Un ha assistito al test del nuovo missile antiaereo organizzato dall’Accademia Nazionale della Scienza della Difesa, come si è visto anche dalle immagini andate in onda sui media.

Il leader nordcoreano, riporta Kcna, ha detto «ai funzionari dell’Accademia dell’esercito popolare di Corea che l’efficienza del sistema di armi per rilevare e tracciare gli obiettivi è notevolmente migliorata e anche la sua precisione è aumentata, rispetto all’anno scorso (…) Questo sistema di armi, la cui capacità operativa è stata verificata, dovrebbe essere prodotto in massa per essere distribuita in tutto il paese, come le foreste, in modo da rovinare completamente il sogno selvaggio del nemico di comandare l’aria, avvalendosi della gli Stati Uniti stanno compiendo sforzi disperati per accendere una guerra nucleare contro la Rpdc.

«Recentemente gli Stati Uniti e il gruppo marionette sud coreano hanno esteso il periodo di manovre congiunto con la portaerei nucleare Uss Carl Vinson fino alla fine di giugno, mettendo in discussione la volontà della Rpdc di rafforzare la propria capacità militare per l’autodifesa. E hanno intenzione di mettere in scena la più grande esercitazione militare navale congiunta a partire da giugno, con l’introduzione di un altro vettore nucleare la Ronald Reagan. È un’azione militare pericolosa che potrebbe conduce la situazione già acuta della penisola coreana fino al punto di esplosione (…)

Ciò dimostra che il suo parlare di “dialogo” non è altro che un inganno e che l’ambizione degli aggressori di una guerra nucleare contro la Rpdc è rimasta invariata. In precedenza, gli Usa hanno affermato di non avere intenzione di invadere e sostituire il regime nordcoreano, ma di garantirne il sistema.

Le nuvole di una guerra nucleare appaiono pesantemente sopra la nazione coreana a causa delle esercitazioni, una dopo l’altra, nel cielo, nella terra e nel mare della Corea del Sud (…)

Gli Usa affermano che un gruppo di attacchi nucleari sono in grado di fare una guerra intera. Il suo schema di esercitazioni militari congiunte (…) farà solo sì che le armi nucleari della Rpdc puntino alla terraferma degli Stati Uniti.

La Corea del Nord rimarrà imperturbabile anche di fronte a tutti i mezzi strategici nucleari degli Stati Uniti che vengono ad attaccarla».

Antonio Albanese