COREA DEL NORD. Kim valicherà il confine intercoreano a Panmunjom

132

In un breve incontro tenutosi a Panmunjom, all’interno della Zona smilitarizzata, il 28 marzo, delegazioni di entrambe le Coree hanno trovato l’accordo su una data per un vertice tra i rispettivi leader: i colloqui si svolgeranno il 27 aprile, e sul lato meridionale del Dmz.

Come riporta Asia Times,si tratterà del terzo vertice intercoreano di questo tipo, dopo le precedenti riunioni del 2000 e del 2007. Tuttavia, sarà la prima volta che un leader nordcoreano attraverserà il confine, dipinto sul cemento tra le capanne blu di Panmunjom, e sul suolo del sud. Entrambi i vertici precedenti si sono svolti nella capitale del Nord, Pyongyang.

La riunione del 28 marzo si è svolta sul lato nord di Panmunjom; in poche ore  è stato deciso dell’incontro del 27 aprile senza fissa re in ordine del giorno rigido. Ri Son-gwon, presidente del Comitato per la Riunione pacifica del Paese di Pyongyang, ha semplicemente detto, ripreso dalla tv nordcoreana che “tutto” sarebbe stato posto sul tavolo.

Le due parti hanno tuttavia convenuto di tenere colloqui a livello operativo il 4 aprile per definire ulteriori dettagli. L’agenzia sudcoreana Yonhap ha riportato i commenti del ministro dell’Unificazione sudcoreano Cho Myoung-gyon: «Il vertice di aprile sarà un altro inizio di un grande viaggio per denuclearizzare la penisola coreana, portare la pace nella penisola e sviluppare i legami intercoreani».Ri Son-gwon, il suo omologo nordcoreano ha aggiunto: «Negli ultimi 80 giorni, ci sono stati molti eventi drammatici che non si sono visti prima», riferendosi all’improvvisa accelerazione diplomatica regionale e globale innescati dal messaggio di Capodanno del leader nordcoreano Kim Jong-un, che ha portato a gli eventi di Pyongchang, e da ultimo all’incontro di Kim con il presidente cinese Xi Jinping, nel suo primo viaggio all’estero dall’entrata in carica, all’inizio di questa settimana.

Il vertice di aprile tra Kim e il presidente della Corea del Sud Moon Jae-in dovrebbe contribuire a preparare il terreno per il vertice di Kim-Trump, il primo incontro in assoluto tra un leader nordcoreano e un presidente americano in carica, che si terrà in maggio. La sede e l’ordine del giorno di questo secondo vertice non sono ancora stati fissati.

Antonio Albanese