COREA DEL NORD. Kim Jong Un mostra il più grande ICBM al mondo

56

La Corea del Nord ha mostrato nuovi missili balistici intercontinentali in occasione della parata militare del 10 ottobre. Gli analisti hanno detto che il missile, che è stato mostrato su un veicolo di trasporto con 11 assi, sarebbe uno dei più grandi missili balistici intercontinentali al mondo se diventasse operativo. Sono stati esposti anche l’Hwasong-15, che è il missile a più lunga gittata mai testato dalla Corea del Nord, e quello che sembrava essere un nuovo missile balistico lanciato da un sottomarino.

In vista della parata, che si è tenuta in occasione del 75° anniversario della fondazione del Partito dei lavoratori al potere, era satrapo detto, sia da Pyongyang che da Washington che Kim Jong Un avrebbe potuto utilizzare l’evento per svelare una nuova “arma strategica”, come promesso all’inizio di quest’anno, riporta Reuters.

La parata ha presentato i missili balistici della Corea del Nord per la prima volta da quando Kim ha iniziato a incontrare i leader internazionali, tra cui il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, nel 2018.

«Continueremo a costruire il nostro potere di difesa nazionale e la nostra autodifesa come deterrente bellico», ha detto Kim, ma ha giurato che il potere militare del Paese non sarà usato in via preventiva. Non ha fatto alcun riferimento diretto agli Stati Uniti o ai colloqui sulla denuclearizzazione, ormai in stallo. Kim ha accusato le sanzioni internazionali, i tifoni e il coronavirus di avergli impedito di mantenere le promesse di progresso economico: «Mi vergogno di non essere mai stato in grado di ripagare la nazione adeguatamente per la sua enorme fiducia (…) I miei sforzi e la mia dedizione non sono stati sufficienti a far uscire il nostro popolo da una vita difficile».

Il video ha mostrato Kim fare un’apparizione mentre un orologio batteva la mezzanotte. Vestito in giacca e cravatta grigia, salutava la folla e accettava i fiori dei bambini mentre era circondato da ufficiali militari nella piazza Kim Il Sung di Pyongyang, recentemente ristrutturata. Kim ha parlato per quasi mezz’ora.

La sfilata è stata molto coreografata, con migliaia di soldati che hanno marciato in formazione, nuovi equipaggiamenti militari convenzionali, tra cui carri armati, e jet da combattimento che lanciavano razzi e fuochi d’artificio. Gli esperti hanno detto che il nuovo, più grande Icbm è probabilmente progettato per trasportare più veicoli di rientro indipendenti, Mirv, permettendogli di attaccare più bersagli e rendendo più difficile l’intercettazione.

Il nuovo missile è probabilmente destinato a dissipare i dubbi sulla capacità della Corea del Nord di colpire gli Stati Uniti continentali, e una minaccia implicita che si stanno preparando a testare il missile più grande.

Lucia Giannini