COREA DEL NORD. Kim esalta il nucleare “autarchico”

94

Prima uscita pubblica del 2018 di Kim Jong Un. Kim ha visitato l’Accademia delle scienze ed ha elogiato la sua storia e i «risultati della ricerca scientifica», riporta il Rodong Sinmun.

Kim ha detto che il paese sarà in grado di progredire nel settore della scienza, nonostante le sanzioni: «Grazie alla fondazione di un economia nazionale autosufficiente, le forze scientifiche e tecniche addestrate con i nostri sforzi e le loro chiare intelligenze, non ci sono difficoltà insormontabili per noi, nonostante le sanzioni dei nemici di 10 anni o 100 anni», ha detto il leader nordcoreano. Kim ha anche elogiato l’Accademia per il suo ruolo: «Questo luogo è il tesoro della fiducia in se stessi e dell’auto-sviluppo e l’Accademia è il luogo di nascita della fiducia in se stessi e dell’auto-sviluppo».

«Anche se sono duramente sotto pressione per le difficili condizioni, i nostri scienziati fanno un grande lavoro nella lotta per lo sviluppo dell’economia nazionale e il miglioramento del tenore di vita della gente», ha poi detto. Per Kim, la rivoluzione coreana potrebbe fare un grande salto in avanti nonostante le difficoltà e la posizione strategica della nostra Repubblica potrebbe essere rafforzata notevolmente perché «abbiamo puntato sulla sovranità e sul prestigio del paese e della nazione e il destino del socialismo, sulla scienza e la tecnologia e diretto gli sforzi primari per lo sviluppo della scienza e della tecnologia», aggiungendo poi proprio grazie a questa scommessa “autarchica” l’economia nazionale tiene e le va avanti, riporta Kcna.

«Dovremmo incanalare grandi sforzi nel lavoro con i talenti della scienza e della tecnologia, rispettarli, risolvere in tempo utile i loro problemi in modo che non possano sentire disagio nelle loro ricerche e nella vita e, allo stesso tempo, continuare ad aumentare gli investimenti nelle ricerche scientifiche».

L’Accademia Statale delle Scienze nordcoreana, inaugurata nel 1952, è considerata il luogo di nascita del programma nucleare della Corea del Nord. La ricerca nei settori della fisica atomica e nucleare del paese è stata istituita nella sua seconda sessione plenaria nel 1955, un anno che ha segnato anche l’inizio della collaborazione tra l’Unione Sovietica e gli scienziati nucleari della Corea del Nord.

Antonio Albanese