COREA DEL NORD. Delegazione nordcoreana in Nicaragua e Cuba

204

di Lucia Giannini NICARAGUA – Managua 20/01/2017. Choe Ryong Hae, vicepresidente della Commissione Affari di Stato della Corea del Nord, ha incontrato il presidente del Nicaragua Daniel Ortega il 10 gennaio come inviato speciale del leader supremo Kim Jong Un, presidente della Commissione Affari di Stato della Corea del Nord.
Choe oltre a incontrare Daniel Ortega, si è incontrato con i presidenti di Venezuela e Bolivia e con il primo vicepresidente di Cuba, a margine del giuramento presidenziale, riporta Pyongyang Times. Choe ha lasciato a Managua il 12 gennaio; durante il suo soggiorno è stato a Managua e Granada. Sulla via del ritorno, si è fermato a Cuba per incontrare Salvador Antonio Valdes Mesa, vice-presidente del Consiglio di Stato di Cuba. Durante l’incontro sono stati ribaditi i legami tra due partiti di governo a L’Havana e a Pyongyang e le relazioni bilaterali tra i due paesi. «La Guida Suprema, il presidente Kim Jong Il, guida saggiamente gli sforzi del popolo coreano per costruire un potente paese socialista, mentre con successo sta portando avanti la causa del presidente Kim Il Sung, con una leadership straordinaria», ha detto Valdes Mesa.
Kim Jon un aveva visitato l’ambasciata cubana a Pyongyang lo scorso anno per piangere la morte di Fidel Castro e aveva inviato una delegazione del partito e del governo a Cuba.
Valdes Mesa ha poi aggiunto che Cuba mette al primo posto il rapporto con la Corea del Nord, e si oppone fermamente a tutte le risoluzioni delle Nazioni Unite anti-Corea del Nord e sostiene la lotta del popolo coreano per raggiungere la riunificazione nazionale.
Alla riunione hanno partecipato Sin Hong Chol, il vice-ministro degli Esteri della Corea del Nord, Pak Chang Yul, ambasciatore della Corea del Nord a Cuba, un viceministro cubano degli Affari esteri, e altri funzionari cubani.