COREA DEL NORD. “Attacco nucleare per il 27 luglio”

2368

La Corea del Nord ha minacciato un attacco nucleare preventivo contro gli Stati Uniti che hanno sottovalutato la potenza di Pyongynag per il 64° anniversario della firma dell’armistizio che ha concluso la guerra coreana del 1950-53.

Pak Yong-sik, ministro delle Forze armate della Corea del Nord, ha fatto quest’annuncio durante il suo discorso durante la manifestazione per celebrare l’anniversario previsto per il 27 luglio. «Se i nemici sbagliano a calcolare la nostra posizione strategica e intendessero mettere in atto un attacco nucleare preventivo contro di noi, noi lanceremo un attacco nucleare al cuore dell’America senza preavviso», ha detto Pak ripreso dalla Kcna. La nuova minaccia giunge in un momento in cui si valutano le possibilità che la Corea del Nord possa effettuare un altro lancio missilistico proprio per l’anniversario. L’armistizio fu firmato il 27 luglio 1953, lasciando tecnicamente le due parti della Corea in uno stato di guerra. Pyongyang ha definito la data come Giorno della vittoria per celebrare la sua vittoria contro gli Usa durante la guerra, riporta Yonhap.

La reazione dei militari della Corea del Nord è stata pronta: hanno dichiarato di essere pronti a combattere contro gli Stati Uniti, prosegue Kcna

Esercito, marina e forze aeree dell’Esercito popolare coreano hanno tenuto un incontro in cui hanno giurato di combattere fintala vittoria. Il vice maresciallo dell’esercito nordcoreano Hwang Pyong, li ha chiamati a «condurre una lotta più dinamica per aggiungere ancora più lustro alla storia della grande vittoria in questa generazione e fare del 27 luglio la data della vittoria finale», ha detto Kcna.

Una serie di veicoli trasportatori con attrezzature per il lancio di missili balistici sono stati visti arrivare a Kusong, provincia nord-occidentale del paese.

Un nuovo lancio dalle conseguenze non appieno prevedibili, potrebbe seguire quello effettuato per la festa nazionale statunitense del 4 luglio. Come si ricorderà in quell’occasione Pyongyang annunciò di aver lanciato un missile Icbm.

Antonio Albanese