La colonización de Europa

42

SPAGNA – Granada 10/12/2014 Oltre venti esperti si sono riuniti oggi presso l’Università di Granada per discutere della colonizzazione d’Europa.

“Los Grandes Migraciones: La colonización de Europa” è un evento organizzato dal governo del Kazakhstan e dal ministero degli Affri esteri spagnolo nell’ambito del Decennio Internazionale per il Riavvicinamento delle Culture. Fondata nel 1531, l’Università di Granada è una delle istituzioni più antiche d’Europa dell’istruzione superiore.

Il decennio (2013-2022) è un’iniziativa dell’Organizzazione per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, dell’Onu, creata nel 2010 anno del riavvicinamento delle culture, proclamato dalle Nazioni Unite dietro proposta del presidente kazako Nursultan Nazarbayev.

«L’organizzazione di questa conferenza è il nostro contributo al riavvicinamento tra le culture» ha detto l’ambasciatore del Kazakhstan in Spagna, Bakyt Dyussenbaev, che ha aperto i lavori.

Studiosi e scienziati provenienti da Spagna, Italia, Francia, Gran Bretagna, Portogallo e Kazakhstan, assieme ai rappresentanti dell’Unesco, esamineranno la storia della colonizzazione dell’Europa.

Le conclusioni raggiunte a Granada saranno integrate con i risultati di precedenti incontri, tra cui quelli della conferenza del 2011 sulla colonizzazione delle Americhe prima di Colombo, presso la Columbia University di New York; e quella del 2013 sulle migrazioni nel Sud-Est asiatico e l’Estremo Oriente, ospitata dall’Hangan University di Seoul.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAttacco alla Siria
Articolo successivoAlmaty mille anni fa