Sciopero generale in Colombia

14

COLOMBIA – Bogotà 19/03/2016. Migliaia di persone sono scese in piazza il 17 marzo in tutta la Colombia in uno sciopero generale indetto dai sindacati per chiedere al Presidente Juan Manuel Santos di cambiare la politica economica della sua amministrazione.

Tra le 15 richieste dei sindacati spiccavano aumento salariali, una maggiore difesa dei contadini e dei beni pubblici e la revisione degli accordi di libero scambio. I manifestanti protestavano anche contro la recente vendita della compagnia elettrica statale Isagen e lo scandalo derivante dallo sforamento dei costi nella modernizzazione della raffineria Reficar a Cartagena. Alla marcia a Bogotà erano presenti molte categorie sociali, tra cui i pensionati, guardie carcerarie e dipendenti pubblici, contadini, indiani, studenti e commercianti. Le proteste si sono svolte anche in altre città come a Medellin, Cali, Cartagena, Pereira e Barrancabermeja.