Nuovo Reficar colombiano

35

COLOMBIA – Cartagena 22/10/2015. La Ecopetrol, compagnia petrolifera di stato, il 21 ottobre ha inaugurato una raffineria, recentemente ampliata, nella città caraibica, in grado di lavorare 165mila barili di greggio al giorno e attrezzate con le più moderne tecnologie in America Latina.

L’ammodernamento di Cartagena Refinery, o Reficar, operativo entro marzo 2016, è costato poco più di 8 miliardi di dollari. La raffineria è n grado di produrre fino all’1 per cento del prodotto interno lordo della Colombia e fino al 10 per cento del Pil industriale, ha detto il Juan Manuel Santos, il presidente del paese. Una volta a regime, le sue diverse unità anche tratteranno 220 tonnellate di zolfo al giorno e tra le 2.400 tonnellate e 2.700 tonnellate di carbone al giorno. Inoltre, la raffineria produrrà derivati ​​del petrolio che la Colombia non aveva mai prodotto prima, come il coke. Gli ammodernamenti la renderanno uno dei più efficienti al mondo in termini di impatto sull’ecosistema. Le nuove capacità produttive potranno ovviare alla necessità per la Colombia di importare derivati ​​del petrolio, secondo Santos, che ha detto che i profitti della raffineria triplicheranno passando da 6 a 18 dollari al barile.