Colombia: stop al processo di pace

48

COLOMBIA – Bogotà. 18/11/14. Il presidente colombiano Juan Manuel Santos, ha detto che sospende il processo di pace fino a quando le FARC non dimostreranno «la loro volontà di pace» e libereranno gli ostaggi, tra cui il generale Rubén Darío Alzate,rapito domenica 16 novembre nel dipartimento occidentale di Chocó.

«Fino a che questa situazione non sarà risolta non possiamo riprendere i negoziati», ha detto il presidente in un discorso al paese dopo l’incontro presso il Palazzo Presidenziale , la sede del potere esecutivo, e il suo team di negoziatori.
I negoziatori del governo, oggi dovrebbero iniziare un ciclo di 31 dialoghi a l’Avana con le FARC, incontri sospesi dal presidente.