Farc e governo contro il traffico di droga

43

CUBA – L’Avana 16/02/2014. Governo colombiano e Farc hanno annunciato di aver fatto  progressi verso un accordo sulla lotta contro il traffico di droga, segno che i colloqui di pace stavano facendo progressi prima delle elezioni.

Lo hanno annunciato in un comunicato congiunto alla chiusura deliro di incontri terminati il 13 febbraio scorso.  I colloqui dovrebbero riprendere il 24 febbraio.

«Abbiamo lavorato senza sosta per tutto questo ciclo di colloqui e abbiamo iniziato la risoluzione del “problema delle sostanze illecite”, recita il comunicato. I progressi nei colloqui  potrebbero aiutare il presidente Juan Manuel Santos nella sua campagna per la rielezione a maggio 2014. Santos è stato criticato dai candidati dell’opposizione per la sua decisione di negoziare con la guerriglia , piuttosto che sconfiggerli militarmente. Il traffico di droga è il terzo di sei punti in discussione tra le due parti.