In Colombia tracce del meteorite killer dei dinosauri

261

COLOMBIA – Bogotà 17/03/2016. Un team di scienziati guidati dal geologo Herman Bermudez lavorando sull’isola colombiana di Gorgonilla, nel Pacifico, ha trovato i frammenti del meteorite che 66 milioni di anni fa avrebbe causato l’estinzione dei dinosauri.

Secondo quanto riporta Efe, Bermudez ha detto : «Abbiamo la prova dell’impatto del meteorite, piccole particelle che sono il risultato dell’impatto del meteorite». Quei resti, chiamati sferuliti sono parte della piattaforma continentale che è attualmente la penisola dello Yucatan e sono stati trovati con i frammenti del meteorite.
Quando il meteorite ha colpito la Terra, ha creato un cratere di 200 km dii diametro conosciuto oggi come Chicxulub, che si trova sulla penisola dello Yucatan. L’impatto ha causato una catastrofe ambientale, tra cui tsunami giganteschi, che hanno portato alla massiccia estinzione di molte specie, tra cui i dinosauri.
Non è ancora noto con precisione il motivo per cui i frammenti siano così in forma, ma gli scienziati sospettano che lo sia perché Gorgonilla era molto in profondità, era sotto l’oceano ed è emersa solo milioni di anni più tardi. Sono i primi frammenti scoperti in Sud America, anche se frammenti del meteorite sono stati trovati in Centro e Nord America.
Bermudez spera di dimostrare che quando il meteorite ha colpito c’è stato un “mega-terremoto” di intensità 13 sulla scala Richter nell’intero emisfero occidentale.