ExpoEspeciales Cafe de Colombia 2015

53

 

COLOMBIA – Bogotà 19/10/2015. ExpoEspeciales Cafe de Colombia 2015, una delle più grandi fiere del settore del caffè in America Latina e nei Caraibi, ha creato affari per un valore di circa 7milioni e 200mila dollari.

Ha dato l’annuncio la Federazione nazionale coltivatori del caffè della Colombia, Fnc. La fiera ha superato superato le aspettative, ha detto il direttore generale Fnc Roberto Velez Vallejo, in un comunicato: «Siamo molto felici di vedere il dinamismo che queste fiere commerciali hanno raggiunto. Per questa seconda edizione, abbiamo ampiamente superato le aspettative, che, inoltre, si traducono in relazioni a lungo termine e una maggiore certezza sia per i compratori che i coltivatori di caffè», ha detto Velez. Il primo round di contatti commerciali è stato organizzato da Fnc e dall’agenzia per la promozione del settore pubblico-privato, Propais, per attrarre investitori nazionali, mentre il secondo round prendeva di mira gli investitori stranieri. Hanno partecipato alla fiera acquirenti provenienti da Australia, Azerbaijan, Canada, Cina, Corea del Sud, Stati Uniti, Finlandia, Paesi Bassi e Gran Bretagna; erano 86 gli esportatori colombiani, ha detto il presidente della ProColombia Maria Claudia Lacouture: «Questa volta, circa il 90 per cento degli acquirenti stranieri portati qui da ProColombia sono venuti per la prima volta a fare affari con i produttori provenienti da 12 province». Entrambi mercati maturi, come gli Stati Uniti e il Canada, e mercati emergenti, come la Cina e la Corea del Sud, sono stati l’obiettivo dei coltivatori di caffè colombiani.