Circassi giordani: si ai russi in Siria

15

KABARDINO-BALKARIA-Nalchik. 16/10/2015. I Circassi della Giordania non hanno detto nulla sull’intervento russo in Siria. Commenta “NatPress” in seguito a un a un discorso tenuto dal capo di “Adyghe Khasa” il giordano Samir Kardan presidente dell’Associazione CCA.

 

Samir Kardan ha inviato una lettera al presidente della Associatione dei circassi secondo cui il rappresentante di Giordania ha detto che la dichiarazione dell’ACI fornisce tutte le informazioni necessarie a valutare la posizione dei circassi in merito all’intervento russo in Siria. I circassi della Giordania hanno ringraziato la Russia per il suo intervento nel conflitto siriano. Samir Kardan ha detto che l’organizzazione dei circassi durante il Congresso del 19 settembre a Nalchik ha parlato solo della necessità di sostenere i rifugiati siriani in Russia, ma in nessuna riunione si è parlato di assistenza militare alla Siria.

Recentemente, il vice-presidente della circasso Association (ICA) Harp Barsik detto che circassi siriani ringraziato la Russia per l’assistenza militare.  Va notato che un numero significativo di Circassi vive in Turchia, Siria e Giordania. Alcuni di loro istituito gruppi anti-russi, e supportano i militanti sunniti che combattono contro l’esercito governo siriano.