Dalla Cina all’Ue via Caucaso

11

AZERBAIJAN – Baku 08/08/2015. Sta per essere aperto un collegamento alternativo tra Cina ed Europa attraverso il Caucaso.

Infatti, il 3 agosto è arrivato a Baku il primo treno di prova sulla linea che unisce Cina, Kazakistan, Azerbaigian. Il treno, arrivato al porto azero di Alat, era composto da 82 container e 41 piattaforme merci, partito dalla provincia cinese di Shihezi attraverso la linea Trans-Caspian, crea di fatto un percorso alternativo per il trasporto merci dalla Cina all’Europa. A settembre, riporta Trend, dovrebbe arrivare un treno ad Istanbul che seguirà la stessa direttrice e in futuro, questa linea ferroviaria collegherà la Cina con il resto d’Europa fino al Regno Unito. Fino al 2011, la principale via di approvvigionamento per l’Ue di materiale proveniente dalla Cina e diretta in Europa era la rotta marittima da Shanghai a Duisburg; un viaggio che durava e dura 36 giorni; nel 2011, infatti, nacque la direttrice ferroviaria alternativa, Chongqing-Duisburg: oltre 11 mila chilometri in 16 giorni.