Più Cina in Serbia

50

SERBIA – Belgrado 13/7/13. L’esercito serbo ha ricevuto 20 ambulanze attrezzate dalla Cina.

La firma della convenzione aveva avuto luogo il 6 luglio al Karaburma Military Medical Centre di Belgrado, con la partecipazione di Aleksandar Vucic, primo vice primo ministro e ministro della difesa della Serbia.

Secondo fonti della difesa di Belgrado, Vucic ha manifestato la volontà del suo governo  di avere una maggiore presenza economica cinese in Serbia,; ha poi affermato che Belgrado rimarrà alleato affidabile di Pechino e un sostenitore di “una sola Cina”.

Vucic ha poi detto che era in calendario un incontro con una delegazione cinese di alto livello in un prossimo futuro.

Secondo il vicepremier serbo, le ambulanze varrebbero più di 2 milioni di euro, secondo le stime cinesi. I veicoli sono in linea con i più recenti standard internazionali, ha poi detto. Le ambulanze, motorizzate Fiat, che fornirà anche le parti di ricambio verranno utilizzate in Serbia.

Hua Fang, consigliere per gli affari politici presso l’ambasciata cinese a Belgrado, ha detto che la consegna delle ambulanze è il risultato della forte cooperazione serbo-cinese.