Antiterrorismo sino-russo

36

RUSSIA – Chebarkulsky 10/08/2013. La Russia e la Cina stanno conducendo una esercitazione congiunta antiterrorismo negli Urali, a Chebarkulsky.

L’esercitazione iniziata il 27 luglio durerà fino al 15 agosto. SI tratta di una particolare esercitazione che prevede anche simulazioni di combattimento a fuoco “vero”. 1500 uomini vi prendono parte, sia cinesi che russi, oltre a diversi tipi di mezzi che copriranno diversi ruoli nelle simulazioni di S&R e di peaceenforcing. L’esercitazione terrestre segue quella navale tenuta nel mese di luglio. Teatri dell’esercitazione sono la base cinese di Shenyang, per l’area comando e il poligono di Chebarkulsky negli Urali. La Peace Mission  2013 è una manovra congiunta sino russa antiterrorismo cui fa da contraltare quella guidata dagli Usa in Mongolia, la Khaan Quest 2013 nella base di Tavan Tolgoi, nella zona di Tuv Almag in Mongolia dal 3 al 15 agosto. Queste manovre di ripetono dal 2003, e vedono la partecipazione accanto a Usa e Mongolia, di Austrlaia, Canada, Francia, Germania, regno Unito, Giappone, India, Indonesia, Nepal, Cosrea del SUd, Tagikistan e Viet Nam.