Accordo Kaspersky Lab – CCSC

8

CINA – Wuzhen 20/12/2015. Kaspersky Lab ha dato vita a una partnership strategica con la China Cyber ​​Security Company (Ccsc), sintomo della nuova stretta collaborazione in tema cyber tra Pechino e Mosca.

L’accordo è stato firmato il 16 dicembre durante la seconda Conferenza mondiale di Internet a Wuzhen, in Cina. Cina e Russia sono state accusate dai governi occidentali di aver effettuato attacchi hacker e cyber-espionage, ma gli esperti dei due paesi hanno detto durante la conferenza di essere in realtà le maggiori vittime dei crimini informatici. Sia Mosca che Pechino si sono anche dette preoccupate che i rapidi progressi nella tecnologia avrebbero reso sempre più difficile per gli Stati controllare il flusso di informazioni, creando di fatto sfide per l’ordine e la stabilità. «Adesso tutte le forme di criminalità possono diffondersi molto più velocemente e più ampiamente grazie a Internet. Nessun paese è completamente sicuro» ha detto Liu Xinyun, capo del dipartimento di sicurezza informatica del ministero della Pubblica sicurezza
I dati mostrano che il numero di utenti Internet in tutto il mondo in via di sviluppo rappresenta ormai più della metà della popolazione Internet.