CINA. Progetti ferroviari congiunti sino-tailandesi

103

di Luigi Medici CINA – Pechino 16/12/2016. La Cina ha detto che intende lavorare con la Thailandia su un progetto ferroviario congiunto. Il premier cinese Li Keqiang ha fatto l’annuncio quando si è incontrato con il vice primo Ministro e ministro della Difesa tailandese Prawit Wongsuwan. Il consenso sulla costruzione della rete ferroviaria era stato raggiunto all’inizio del 2016; il memorandum firmato la scorsa settimana ha definito i prossimi passi, basati sulla cooperazione in corso, riporta Xinhua.

Prawit ha detto che la Thailandia è pronta a lavorare con la Cina sui grandi progetti di connessione tra cui la ferrovia e intende rafforzare la cooperazione in materia di turismo, internet, agricoltura e sicurezza. Thailandia e Cina hanno firmato i primi documenti sullo sviluppo delle infrastrutture di trasporto della Thailandia nel 2014. Per quanto riguarda la cooperazione regionale, Li ha detto che c’è il consenso di tutte le parti per migliorare l’integrazione economica dell’Asia orientale, in particolare per concordare il partenariato economico globale regionale, Rcep, al più presto.

Per il premier cinese, il progetto è in linea con gli interessi di tutte le parti, favorevoli a mostrare la volontà dei paesi della regione di promuovere la liberalizzazione del commercio e degli investimenti. La Cina sostiene l’Asean come attore regionale nello svolgere un ruolo centrale nella cooperazione regionale con cui Pechino vorrebbe migliorare la comunicazione e i contatti con la Thailandia sulla negoziazione Rcep nel quadro dei rapporti Cina-Asean. Prawit ha manifestato la disponibilità del suo governo e del paese a sostenere il progetto Rcep.