CINA. Primi decessi per aviaria

65

di Luigi Medici CINA – Pechino 28/12/2016. La Cina ha registrato i suoi primi morti legati all’influenza aviaria, dopo che erano state rilevate gravi infezioni negli esseri umani in diverse parti del paese la scorsa settimana. Secondo quanto riporta Xinhua, le autorità sanitarie hanno detto che entrambi i decessi si sono verificati nella provincia di Anhui, nell’est della Cina, dove sono stati rilevati altri tre casi di infezioni umana, secondo il dipartimento sanitario provinciale; inoltre, la settimana scorsa, due simili infezioni sono state rilevate nelle città di Shanghai e Xiamen, provincia del Fujian. Tutte le infezioni di influenza aviaria in Cina in questa stagione appartengono al ceppo H7N9, la prima infezione, scoperta negli esseri umani nel 2013.
I focolai di influenza aviaria sono stati rilevati anche in paesi vicini come Giappone e Corea del Sud, dove le autorità hanno iniziato l’abbattimento degli animali per controllare la diffusione di un’altra variante del virus, l’H5N6.