CINA. Pechino rafforza i legami con l’UE

79

Li Keqiang ha concluso la sua tre giorni in Europa, riaffermando l’impegno di Pechino a sviluppare legami stabili fra Cina e Unione europea. Come riporta China Daily, Li ha sottolineato l’importanza di una relazione stabile e sempre più forte tra Cina e Ue, di fronte alle crescenti incertezze globali.

Tenendo presente che Cina e Ue hanno fatto progressi costanti nella loro cooperazione negli ultimi anni, Li ha esortato ad allineare meglio le strategie di sviluppo, ampliando le aperture bidirezionali e proseguendo con i negoziati su un accordo di investimento. Li ha dichiarato che entrambe le parti dovrebbero guidare l’onda della globalizzazione e lavorare per renderla più giusta e più inclusiva.Cina e Europa hanno molti interessi comuni e stili simili su temi quali la promozione del libero scambio, la salvaguardia del sistema commerciale multilaterale e il miglioramento della governance economica mondiale, che vengono messi in discussione oggi dalla nuova politica estera di Washington.

La globalizzazione ha portato enormi vantaggi alla Cina, all’Ue e al mondo, ha detto Li, e Pechino non dovrebbe essere accusata per le conseguenze negative che emergono insieme ad essa. Ma ha avvertito che la Cina e l’Ue dovrebbero intervenire insieme per affrontare i problemi causati dalla globalizzazione economica. Il compito attuale è quello di rispettare i principi di equità e di libero scambio e rilanciare i due motori, scambi e investimenti, ha poi aggiunto. La Cina intende cooperare con i paesi europei in materia di costruzione di aeroporti e porti, finanziamento e trasporto ferroviario, nonostante i disaccordi ma focalizzandosi sugli interessi comuni.

La Cina attribuisce sempre grande importanza all’equità e alla sostenibilità, nella promozione del libero scambio con l’Ue, ha detto Li.

Il premier cinese, infine, visitando le autorità del Belgio ha firmato una serie di accordi in materia di infrastrutture, produzione, test di qualità, telecomunicazioni e logistica.

Tommaso dal Passo