TTP contro il corridoio economico Cina-Pakistan

13

PAKISTAN – Quetta 07/02/2016. Dieci persone, tra cui alcuni militari delle guardie di frontiera, sono stati uccisi e più di 40 feriti il 6 febbraio, quando un attentatore suicida su una bicicletta si è fatto esplodere nei pressi di un camion delle forze di sicurezza a Quetta.

Secondo quanto riportato dal quotidiano pakistano The Nation, tre dei morti erano soldati e sette erano passanti. Il portavoce talebani pakistani Muhammad Khurásání ha rivendicato l’attentato a nome del Tpp.
Questo attentato è l’ultimo in una regione che ospita il percorso del corridoio economico tra Cina e Pakistan con investimenti programmati per 46 miliardi di dollari.
L’attentato ha avuto luogo presso a Multan Chowk, non distante dai tribunali distrettuali a Quetta, dove un camion stava raccogliendo i soldati che rientravano da un pattugliamento di routine.
Tra i morti anche una dodicenne ricoverato presso l’Ospedale Civile di Quetta; lo stato d’emergenza è stato dichiarato in tutti gli ospedali nelle vicinanze, dove sono stati trattati gli altri ​​35 feriti.
La polizia ha detto che altri tre veicoli delle forze di sicurezza, un risciò, due moto e una bicicletta sono state danneggiate nell’esplosione che ha anche scosso l’intera città e frantumato i vetri delle finestre degli edifici vicini. I primi rapporti degli artificieri hanno suggerito che siano stati usati fino a 15 chilogrammi di esplosivo.
Le attività terroristiche in città sono riprese dopo che è stato avviato l’iter sul corridoio economico tra Cina e Pakistan.
Il primo ministro Nawaz Sharif ha condannato con forza l’attacco terroristico.
Il Pakistan ha registrato un calo negli attacchi dal lancio di una massiccia operazione militare nelle regioni tribali nord-occidentali nell’estate del 2014.
Ma il Tpp mantiene ancora la capacità di realizzare grandi attentati, e ha avuto per lungo tempo una presenza in Balochistan, sede di una rivolta separatista di basso livello.
A gennaio 2016, un attentatore suicida si è fatto esplodere al di fuori di un centro di vaccinazione antipolio sempre a Quetta, uccidendo almeno 15 persone, principalmente personale di polizia.
Ricco di risorse, il Balochistan è al centro dei progetti energetici e infrastrutturali multi-miliardari per il lungo corridoio economico progettato da Cina e Pakistan dal Mar Arabico alla regione cinese dello Xinjiang.