Forum sino-arabo in Cina

3

CINA – Yinchuan, 10/09/2015. Quattro giorni di incontri e di studi per trovare nuove vie di collaborazione tra il Medio Oriente e la Cino si sono aperti il 10 settembre nella regione del Ningxia Hui, regione autonoma nord-ovest della Cina.

La seconda China-Arab States Expo, piattaforma per promuovere i rapporti tra la Cina e i paesi del Medio Oriente, si è aperta a Yinchuan, capitale del Ningxia, che ospita più del 10 per cento 20 milioni di musulmani della Cina. L’evento, caratterizzato da fiere e seminari sul commercio elettronico, nuova energia, agricoltura, istruzione, turismo e cure mediche, prevede la partecipazione, riporta Xinhua, di società cinesi ed estere che potranno condividere idee e offerte. Xi Jinping ha esaltato la grande importanza della manifestazione, tesa a promuovere gli scambi sino-arabi, consolidando l’amicizia, e rafforzare la cooperazionetra di essi. Dagli interventi dei maggiori politici di Pechino si evincono alcune linee guida come “Cina e Stati arabi devono consolidare ulteriormente la fiducia politica, continuando ad aprire i mercati e agevolando gli interscambi e gli investimenti” tesi alla costruzione di ferrovie, autostrade, porti, elettricità e infrastrutture di telecomunicazione nei paesi arabi; mentre il Fondo Via della Seta e la Asian Infrastructure Investment Bank sosterranno lo sviluppo economico nelle regioni musulmane.
Ospite d’onore è la Giordania, rappresentata dal re giordano Abdullah II Bin Al-Hussein, reduce dalla firma di una dichiarazione congiunta sulla creazione di una partnership strategica tra i due paesi: assieme al re Abdullah, sono presenti il presidente mauritano Mohamed Ould Abdel Aziz e altri leader arabi.
Gli scambi commerciali tra la Cina e gli Stati arabi sono esplosi passando dai 10 milioni di dollari nel 1950 a 251,2 miliardi di dollari nel 2014; la Cina è oggi il secondo partner commerciale degli Stati arabi. Obiettivo è il raggiungimento di un volume di scambi pari a 600 miliardi di dollari nel prossimo decennio.
Nel settore universitario, gli studenti arabi in Cina sono aumentati del 11,7 per cento nel 2014 (14.000) mentre quasi un milione di viaggi sono stati fatti verso gli Stati arabi nel 2014, e la Cina ha ospitato 340mila turisti provenienti dai paesi arabi.