CINA. La Marina cinese arma i cacciatorpedinieri con cannoni elettromagnetici 

248

Alla fine Pechino ha la nave giusta per il suo cannone elettromagnetico: è la Classe 055 cacciatorpediniere che sarà armato con cannoni elettromagnetici sperimentali.

Due vascelli di nuova generazione lanciamissili, Tipo 055, sono stati varati a Dalian il 3 luglio: si tratta del quarto varo di navi di questa classe; stando ai calcoli dell’Esercito di Liberazione popolare, simili navi dovranno essere 10.

Il 055 è il primo cacciatorpediniere lanciamissili da 10.000 tonnellate prodotto in Cina; la prima e la seconda nave di questa classe sono state varate dal Shanghai Jiangnan Shipyard Group nel giugno 2017 e nell’aprile 2018. Le due navi, varate il 3 luglio, sono state costruite dal Dalian Shipyard Group. Entrambi i cantieri sono sotto il controllo della China State Shipbuilding Corporation. La classe 055 sarà di scorta a portaerei, servirà per la difesa missilistica in teatro e per l’attacco mare-terra, riporta Global Times. 

Le foto scattate presso il cantiere di Dalian, e caricate su Weibo, hanno mostrato che c’è un altro vascello 055 in costruzione in un bacino. Gli esperti militari ritengono che il primo 055 sarà consegnato formalmente alla marina cinese entro la fine del 2018. «Dopo la cerimonia di lancio, il passo successivo è la prova a mare, che normalmente dura un anno, quindi il primo vascello lanciato nel giugno 2017 sarà in linea entro la fine di quest’anno» prosegue il Global Times.

Le due navi varate il 3 luglio potrebbero terminare le prove in mare ed essere consegnate alla Marina entro ottobre dell’anno prossimo. Il tipo 055 inoltre sarà armato proprio con il cannone elettromagnetica: «Il tipo 055 è il più adatto per il futuro cannone elettromagnetico cinese, perché la nave da guerra “elettrica” sarà in grado di soddisfare l’enorme domanda di alimentazione dell’arma», scrive il giornale.

Le foto diffuse su internet da gennaio hanno mostrato che una nave tipo 072 III della Marina cinese era equipaggiata con un cannone che si riteneva potesse essere un cannone sperimentale elettromagnetico, ora si passerebbe dalla sperimentazione scientifica a quella operativa.

Luigi Medici