Cina: anti-Islam in Turkestan

9

CINA- Turkestan. 09/06/15. Su weiboo sono state pubblicate delle foto della campagna anti Islam in Cina.

Il cartello appeso in una zona a est del Turkestan recita: «Non avete il permesso di pregare Salah in un’altra zona, tranne dove vivete!». Quindi la preghiera è obbligata a casa e non nei luoghi di culto.