CINA. In tv torna la Guerra di Corea per la guerra commerciale con gli USA

64

Il canale cinematografico dell’emittente di stato cinese China Central Television ha tirato fuori dagli archivi e messo nei suoi palinsesti tutte le produzioni hollywoodiane, e film nazionali con scene girate negli Stati Uniti. Una simile programmazione è in linea con quanto fatto dagli altri media statali, dopo che i legami di Pechino con Washington si sono ulteriormente logorati a seguito della guerra commerciale Usa Cina e il recente inasprimento su Huawei.

Il canale Cctv-6 sta ora riempiendo le prime serate con vecchi film sulla contrapposizione tra Stati Uniti e Cina come quelli sulla guerra di Corea del 1950-53, durante la quale l’Armata Rossa di Mao Zedong, rinominata Esercito Volontario del Popolo Cinese, ha combattuto con i nordcoreani per bloccare l’avanzata delle forze statunitensi dal Sud. 

Uno dei film in onda è Battle of Shangganling Mountain, una produzione del 1956 che rappresenta la battaglia di Triangle Hill vicino a quella che oggi è la linea di demarcazione militare, ricordate dagli storici come particolarmente cruenta, riporta Scmp. 

Il film ritrae la battaglia come una vittoria cinese su un’invasione americana. Racconta come le truppe cinesi, a corto di cibo e acqua, siano riuscite a tenere testa per 24 giorni consecutivi fino all’arrivo dei soccorsi, alla superiorità dell’artiglieria e dell’aviazione americana.

La battaglia di Shangganling è diventata un simbolo del sacrificio patriottico e dell’eroismo cinese e della propaganda sulla sconfitta dell’imperialismo americano. Nel racconto di Pechino, la battaglia ha segnato uno spartiacque per l’intera guerra e ha costretto l’allora presidente degli Stati Uniti Harry Truman a concedere e concordare un accordo di cessate il fuoco firmato a Panmunjom nel 1953.

È interessante notare che lo stile e la descrizione del film contrastano con il film americano del 1959 Porkchop Hill che racconta gli stessi eventi leggendoli propagandisticamente da un altro punto di vista.

La guerra di Corea, definita nei libri cinesi di storia e nei discorsi ufficiali come: «guerra che arresta l’America e difende la Corea del Nord», rimane l’unico momento in cui le truppe cinesi e americane si sono scontrate in battaglia, dopo che Mao decise di inviare soldati per difendere la Corea del Nord, contro gli Stati Uniti. Altri tre film di guerra simili saranno proiettati questa settimana sullo stesso canale.

Tommaso dal Passo