CINA. In normalizzazione le relazioni sino-norvegese

66

di Luigi Medici CINA – Pechino 22/12/2106. Cina e Norvegia hanno deciso di normalizzare i rapporti bilaterali, deterioratisi sei anni fa. Il premier cinese Li Keqiang e il ministro degli Esteri norvegese Borge Brende hanno confermato che i due paesi avrebbero negoziato un accordo di libero scambio. Le relazioni Cina-Norvegia si erano deteriorate a causa di polemiche intorno al premio Nobel per la Pace del 2010 e gli eventi collegati al premio, riporta China Daily.

«Il lato norvegese aderisce alla politica di una sola Cina e rispetta gli interessi fondamentali della Cina e le sue maggiori preoccupazioni», ha detto Li Brende, secondo il comunicato stampa ufficiale. Ha poi detto che la normalizzazione dei legami, invia un segnale positivo per la società internazionale. Li ha detto che le due economie sono supplementari e hanno un futuro luminoso di cooperazione. Pechino intende anche approfondire la cooperazione con Oslo negli affari internazionali e regionali.

Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha aggiunto che le due parti hanno raggiunto il consenso e intendono restaurare la fiducia reciproca. Brende ha detto a Wang che la Norvegia intende «rispettare pienamente la Cina nel suo percorso di sviluppo e sistema sociale, e non sosterrà alcun movimento che intende ostacolare la Cina nei suoi interessi fondamentali». Le azioni degli esportatori di salmone norvegese, esclusi del mercato cinese, sono salite il 19 dicembre. Il cambiamento di posizione della Norvegia segue la logica di interdipendenza economica nel commercio mondiale, secondo l’università cinese di Renmin.