CINA. In acqua la seconda portaerei di Pechino

218

La Cina è prossima a completare la sua seconda portaerei, che prenderà servizio entro il 2020, dicono gli esperti.

La China Central Television, Cctv, ripresa da Global Times, ha riferito che la portaerei della Marina dell’Esercito di Liberazione del Popolo Classe 001A è stata messa in acqua a Dalian, nord-est della provincia di Liaoning.

“A differenza del Liaoning (tipo 001), la prima portaerei della Cina, (…) la 001A è costruita dalla Cina, e il suo design, capacità e tecnologie di combattimento saranno molto più avanzate», riporta Global Times.

«Una differenza fondamentale è che il design sarà più “umanizzato”, il che significa che tutto il personale potrà godere di un ambiente più confortevole e moderno», prosegue il giornale «C’è ancora una lunga strada da percorrere dal suo lancio al commissionamento , che normalmente richiede due anni», riporta la Cctv.

Tutte le armi e le attrezzature, tra cui il sistema radar, il sistema di difesa aerea e i sistemi di comunicazione saranno inseriti da usato momento in poi. Dopo di questo, saranno testasti i vettori aerei e infine potrà entrare in servizio: «Ci vorranno circa uno o due anni per effettuare il debug funzionale dei suoi dispositivi, armi e attrezzature. La nuova portaerei potrà iniziare le prove in mare entro l’inizio del 2019», prosegue la Tv cinese

Il 31 dicembre 2015 il ministero della Difesa cinese aveva annunciato ufficialmente la costruzione della 001A, affermando che avrebbe avuto un dislocamento di 50.000 tonnellate, e che sarebbe stata la base per il J-15 e altri tipi di velivoli.

La sua progettazione e costruzione si basavano sull’esperienza, ricerca e la formazione della prima, il Liaoning.

Sulla base di informazioni rilasciate dal ministero della Difesa cinese, gli aerei sulla 001A dovranno ancora utilizzare il metodo a trampolino per decollare, proprio come il Liaoning, piuttosto che la tecnologia a catapulta utilizzata dagli Stati Uniti.

La Cina sta esaminando la tecnologia catapulta, e sarà probabilmente adottata sulla 002, la terza che si sta costruendo a Shanghai.

«In altre parole, la 002 sarà del tutto diversa dal Liaoning, 001, e dal 001A, e sarà tipo una portaerei degli Stati Uniti piuttosto che russa» prosegue Global Times.

Maddalena Ingroia