Pechino nelle Spratly

46

STATI UNITI D’AMERICA – Washington 16/04/2015. Recenti immagini satellitari mostrano che la Cina ha iniziato a costruire la sua prima pista di atterraggio nel conteso territorio nelle isole Spratly nel Mar Cinese Meridionale e che sta lavorando ad un’altra installazione.

Secondo Defense Weekly di IHS Jane del 16 aprile, le immagini fornite da Airbus Defence and Space scattate il 23 marzo mostrano i lavori di costruzione su Fiery Cross Reef, territorio conteso tra Cina, Filippine, Vietnam, Malesia, Brunei e Taiwan. Secondo le immagini satellitari, la Cina sta lavorando per estendere un’altra pista di atterraggio nelle isole Paracel più a nord nel Mar Cinese Meridionale.
Fiery Cross è in grado di ospitare una pista di circa 3000 metri, ben all’interno dei parametri cinesi in materia.