CINA. Esplode il mercato del lusso di seconda mano

43

L’amore della Cina per il lusso si sta riversando nel settore dei beni di seconda mano, un tempo evitato, con i negozi online che registrano una domanda repressa dalla pandemia.

La rapida proliferazione negli ultimi anni delle piattaforme di vendita online di lusso di seconda mano ha contribuito ad alimentare un’espansione del mercato.

I consumatori cinesi hanno tradizionalmente evitato i prodotti di seconda mano, anche se questo dato ha subìto un cambiamento nell’ultimo decennio circa, guidato da consumatori più giovani e più attenti all’ambiente alla ricerca di prodotti di fascia alta a prezzi accessibili, riporta Asia Times Financial.

Le dimensioni reali del mercato cinese dei beni di lusso di seconda mano sono piccole, hanno piattaforme come Plum, Ponhu e Feiyu, che scommettono su una forte crescita nei prossimi anni. Un rapporto congiunto della China’s University of International Business and Economics e di Isheyipai, una piattaforma per le offerte di lusso di seconda mano, ha stimato che le vendite di prodotti di lusso usati in Cina rappresentano solo il 5% del mercato del lusso complessivo, contro il 28% in Giappone e il 31% negli Stati Uniti.

Consultancy Bain stima che entro il 2025 i consumatori cinesi rappresenteranno quasi il 50% del mercato globale del lusso, valutato intorno ai 374-386 miliardi di dollari. La fascia tra i 20 e i 30 anni è un grande mercato per i rivenditori di beni di seconda mano. Il rapporto congiunto University-Isheyipai stima che il 52% dei consumatori di beni di lusso usati in Cina ha meno di 30 anni, un segmento più grande dell’intera popolazione statunitense.

Sulla piattaforma di Plum, una Louis Vuitton Speedy 25 Monogram da 25 monogrammi, valutata all’85% di nuovi prodotti, è stata offerta a 4548 yuan, rispetto ai 1560 dollari della homepage del marchio. Una piccola borsa a tracolla nera Gucci GG Marmont nera del 90% è stata venduta a 4.890 yuan contro il prezzo ufficiale di 2.250 dollari.

Douyin, la versione cinese di TikTok, è una delle piattaforme usate dagli influencer che promuovono l’idea di acquistare di seconda mano: il livestreaming è diventato di recente un mezzo di marketing molto utilizzato in Cina.

Graziella Giangiulio