Pechino modifica le forze armate

38

CINA – Pechino 02/02/2016. Pechino ha ufficialmente istituito le cinque nuove regioni militari che vanno a sostituire le sette che esistevano in precedenza con una cerimonia a Pechino il 1 febbraio.

Secondo l’agenzia di Taiwan Cna, le cinque nuove regioni militari sono: l’Orientale, l’Occidentale, la Meridionale, la Settentrionale e la Centrale. Xi Jinping, nella sua qualità di presidente cinese, segretario generale del Partito comunista cinese e presidente del Comitato militare centrale, ha consegnato le rispettive bandiere militari a ciascuna regione durante una solenne cerimonia nella capitale. Ha inoltre emesso il suo primo ordine: cercare di vincere tutte le possibili guerre future. Il presidente cinese ha detto che le regioni militari sono organizzate per far fronte a potenziali minacce, per mantenere la pace, per prevenire e addirittura vincere tutte le guerre e tutelare la salvaguardia della sicurezza nazionale. Xi ha chiesto ai militari di rispettare la leadership del Partito comunista, del Comitato militare centrale e di XI stesso. L’istituzione delle cinque regioni militari è finalizzata alla realizzazione del programma per dare al paese forze armate forti, secondo Cna. I cambiamenti nel sistema delle regioni militari della Cina sono considerati come un passo cruciale per Xi nel suo tentativo di avere un controllo più saldo delle forze armate militari.