CINA. Da Terminator alla Cina: SkyNet oggi è vivo

151

Il nuovo sistema avanzato di riconoscimento facciale, che può teoricamente analizzare l’intera popolazione cinese di 1,3 miliardi di persone in un secondo, è entrato in servizio in gran silenzio in 16 località in tutta la Cina per aiutare la polizia a reprimere la criminalità e migliorare la sicurezza.

Tuttavia, il suo nome è inquietante: Sky Net, come il sistema IA impazzito della saga di Terminator.

Secondo quanto riporta Xinhua, sfruttando il riconoscimento del movimento facciale e la tecnologia dei grandi dati, il sistema è in grado di identificare con precisione e immediatezza i volti delle persone da diverse angolazioni e in condizioni di scarsa illuminazione, anche se le persone sono in movimento costante come quando si è su una scala mobile o si guida un’auto. Il sistema è abbastanza veloce da scansionare la popolazione cinese in un solo secondo, e ci vogliono solo due secondi per scansionare tutta la popolazione mondiale, con un tasso di precisione fino al 99,8%.

Le telecamere di sorveglianza per le strade alimentano costantemente la polizia con i dati sulla posizione di tutti i cittadini, e legioni di telecamere a circuito chiuso possono seguire i movimenti delle persone senza sosta. Nell’ultimo anno, più di 2.000 fuggitivi sono stati arrestati con l’aiuto di Sky Net in una provincia che ha partecipato al lancio pilota del sistema, Xinhua non ha specificato il nome della provincia. Una volta che i dati facciali di una persona sono inseriti, le telecamere di sorveglianza in tutta la Cina sono in grado di identificarlo dal momento in cui appare in strada.

Lo sviluppatore di Sky Net, riporta poi Scmp, dovrebbe essere la società HikVision, con sede a Zhejiang, che ha già una forte presenza sul mercato globale della sicurezza e della sorveglianza. La tecnologia di riconoscimento facciale è stata ampiamente utilizzata nella lotta contro il terrorismo e la criminalità, e aiuta anche a localizzare le persone scomparse e i bambini rapiti.

Luigi Medici