CINA. Crescita vertiginosa dell’e-grocery sudamericano 

41

L’appetito cinese per lo shopping online ha aperto un nuovo e ampio mercato per i prodotti agricoli latino-americani: i supermercati digitali. Molti negozi di alimentari virtuali stanno rendendo più facile per i produttori latinoamericani non solo di vendere la loro frutta e verdura dall’altra parte del pianeta, ma anche di capire, in tempo reale, i gusti e le preferenze dei loro clienti cinesi.

I cambiamenti demografici e l’aumento dei livelli di reddito hanno portato a un aumento delle importazioni alimentari in Cina, con un aumento del 36% degli acquisti di frutta all’estero nel 2018. Con l’aiuto della tecnologia e di modelli di business innovativi, i produttori dell’America Latina stanno trovando il modo di capire meglio ciò che i consumatori cinesi vogliono e aumentare le loro vendite, riporta Americas Quarterly.

La Cina è diventata il mercato agroalimentare elettronico più grande e in più rapida crescita al mondo. Le vendite totali, stimate a 51 miliardi di dollari nel 2018, dovrebbero quadruplicare nei prossimi cinque anni. Una proliferazione di piattaforme online sta rendendo estremamente facile e conveniente l’acquisto di alimenti freschi online in Cina. 

Alibaba, il più grande player cinese di e-grocery, è affiliato a diverse piattaforme di e-grocery tra cui T-Mall, Hema e Yiguo, mentre i rivali JD e Suning offrono i propri servizi concorrenti. Oltre a questi grandi operatori nazionali, esistono numerose piattaforme più piccole a livello regionale e cittadino.

Camposol, uno dei principali esportatori di frutta del Perù, ha firmato un accordo strategico con Alibaba nel maggio 2018. Nell’ambito della partnership, Camposol si approvvigiona da coltivatori peruviani per rifornire Alibaba di mirtilli e avocado. Il canale di vendita online non è solo una fonte di reddito, ma anche un’opportunità unica per accedere a dati preziosi per i punti vendita, come le preferenze dei consumatori, le performance di vendita e i livelli di inventario. Questa connessione diretta resa possibile dalla tecnologia, che collega entrambe le estremità della catena di fornitura, consente ai produttori di mettere a punto le loro operazioni e soddisfare la domanda dei clienti.

Mentre la classe media cinese continua a crescere e i consumatori aumentano la spesa per i prodotti alimentari importati, la domanda di prodotti latinoamericani continuerà probabilmente a crescere. Una maggiore digitalizzazione della catena di approvvigionamento alimentare dovrebbe a sua volta permettere ai produttori di comprendere meglio i loro consumatori cinesi.

Graziella Giangiulio