CINA. Con Trump perde il posto il sosia cinese di Obama

83

di Anna Lotti CINA – Pechino 19/01/2017. Barack Obama lascerà la Casa Bianca il 20 gennaio; dalle scene scomparirà anche il suo celebre sosia cinese.
Xiao Jiguo, riporta Laht, è un attore cinese diventato famoso nel suo paese per la sua somiglianza con il presidente americano uscente.
Xiao nel 2012 ha iniziato a partecipare a spettacoli di intrattenimento a livello locale per il paese e nel 2015 ha iniziato a utilizzare la piattaforma di social media Wechat presentandosi come «il primo Obama cinese», attirando immediatamente l’attenzione degli agenti pubblicitari. Xiao ebbe la sua grande occasione quando i media internazionali lo hanno intervistato in occasione della visita del presidente cinese Xi Jinping negli Stati Uniti; da quel momento la sua fama è salita vertiginosamente, interpretando più ruoli in diversi film. Ora Xiao, che non parla inglese, ma un grammelot inglese quando imita Obama, ha una serie di film al suo attivo e un buon numero di altri progetti in vista.