CINA. Aumentata la produzione di robot industriali

320

La Cina nel 2016 ha aumentato la produzione di robot industriali del 34,3% rispetto al 2015. Lo ha detto in una conferenza stampa l’11 marzo, il Vice Ministro dell’Industria e della Tecnologia della Cina Xin Guobin, ripreso da Ria Novosti.

«Nel 2016, il numero di robot industriali prodotti dalla Cina ha già raggiunto la soglia di 72,4 milioni di unità, il 34,3% in più rispetto al 2015, la scala di produzione si sta espandendo di giorno in giorno», ha detto Xin Guobin.
Secondo il politico cinese, la Cina è riuscita a elevare il livello tecnologico del settore, oltre che promuovere la cooperazione internazionale.

Per un ulteriore sviluppo del settore, ha detto, è necessario rafforzare ulteriormente la base industriale, espandere l’uso di robot nelle industrie nuove e tradizionali, intensificare la formazione di specialisti nella creazione di robot industriali.

In precedenza, il ministero dell’Industria e dell’Information Technology della Cina aveva riferito che la Cina prevede nel XIII piano quinquennale, 2016-2020, di aumentare la produzione di robot coinvolti nella produzione industriale, portandola a 100 mila unità all’anno. Inoltre, il governo cinese prevede di aumentare le vendite di robot per il settore dei servizi nel 2020 a più di 4,6 miliardi di dollari.

In precedenza, è stato osservato che l’incremento dei robot industriali è stato legato direttamente alla crescita dei salari dei lavoratori, di cui si sta riducendo il numero e costringendo un numero crescente di produttori di utilizzare robot su linee di produzione al posto degli operai.

Nel novembre 2016, la Conferenza delle Nazioni Unite sul commercio e lo sviluppo, Unctad, aveva segnalato che un maggiore uso di robot nelle nazioni ricche potrebbe minacciare i due terzi dei posti di lavoro nei paesi in via di sviluppo e facilitare la delocalizzazione delle fabbriche per i paesi industrializzati.
Inoltre, entro il 2018 saranno elaborate circa 30 norme nazionali da parete del ministero dell’Industria e della Tecnologia cinese e si arriverà a 60 entro il 2020. A dicembre 2016, la China Robot Industry Alliance ha pubblicato tre norme tecniche generali per robot di saldatura, robot fatti per riempire i contenitori, e cavi utilizzati sui robot; 14 standard aggiuntivi sono poi stati pubblicati.

Luigi Medici